Ciclismo

Countdown al Giro d’Italia, – 12 e Mileto si prepara a vestirsi di rosa

Mancano poco meno di sette giorni al via della corsa che alla quinta tappa approderà in Calabria.

A Mileto e, ovviamente a Camigliatello, partenza e arrivo della frazione del 7 ottobre prossimo, fervono i preparativi per accogliere la carovana rosa. Preparativi in linea con quelle che sono le precauzioni e le linee guida da seguire per l’emergenza coronavirus, ma pur sempre una festa per la comunità che potrà vedere quasi da vicino Nibali e compagni.

Con i suoi 225 chilometri, la Mileto-Camigliatello Silano è una delle tappe più lunghe del Giro d’Italia 2020 e di difficoltà media, non certo una passegiata. Si tratta di una frazione caratterizzata da diverse salite, di cui tre catalogate come Gran Premio della Montagna. La partenza dalla capitale normanna è in programma alle 10,25.

I corridori attraverseranno Vibo Valentia (passaggio tra le 10,40 e le 10,44) per poi prendere la statale 18 verso Vibo Marina (10,50) e poi Pizzo (10,55) su strade molto articolate per raggiungere quindi la costa ionica: si passa per Catanzaro Lido e Catanzaro (GPM) prima di affrontare la salita di Tiriolo (secondo GPM)che conduce a un settore di tappa di circa 70 km contraddistinto da continui saliscendi attraverso le pendici della Sila. Dopo Cosenza inizia l’ascesa del Valico di Montscuro (circa 25 km al 5.6%, con punte fino al 18% e secondo GPM).

Ultimi chilometri in discesa marcata fino a Moccone (4 km all’arrivo) dove la strada continua a scendere leggermente per giungere a Camigliatello e attraversarne una parte dell’abitato fino a 1.2 km dove con una curva a U la corsa si dirige all’arrivo. Due ampie curve attorno ai 400 m portano sul rettilineo finale, con arrivo previsto per le 16,40 circa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *