Sport

Mileto, Serra San Bruno, Filogaso e Sant’Onofrio: 700 mila euro per gli impianti sportivi

Arriveranno dal Dipartimento Sport del Governo che ha approvato i rispettivi progetti del bando Periferie e Sport, cui non ha partecipato Vibo Valentia.

Presto Mileto, Serra San Bruno, Sant’Onofrio, Filogaso, avranno a disposizione circa settecentomila euro ciascuno per ammodernare e sistemare gli impianti sportivi comunali. Una somma cospicua che arriverà a seguito dell’approvazione dei progetti presentati per il bando Periferie e Sport da parte del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La graduatoria è stata pubblicata questa mattina sul sito del Governo ed è stata accolta con soddisfazione dai primi cittadini dei cinque centri del Vibonese beneficiati di fondi importanti per l’adeguamento dell’impiantistica sportiva.

Nelle graduatorie, nè tra gli approvati nè tra i bocciati, non c’è traccia del Comune di Vibo Valentia che, evidentemente, ha snobbato questa importante opportunità. L’unica richiesta avanzata dalla città capoluogo era stata presentata daun’associazione privata, la Penta Vibo Nuoto, che gestisce la piscina di Vibo Marina, che purtroopo è stata respinta per intoppi burocratici.

Particolarmente soddisfatto è il sindaco di Mileto, Salvatore Giordano. La sua città potrà riavere il suo campo sportivo adeguato e modernizzato. L’opera, che prevede la ristrutturazione degli spogliatoi, la sistemazione della recinzione e di nuove panchine, ha il suo fiore all’occhiello nel rifacimento totale del campo di gioco con erba sintetica a norma per categorie serie D. Prevsito un nuovo sistema di drenaggio, un impianto di irrigazione, il rifacimento dei servizi zona spalti.