Calcio

Reggina, Pippo Inzaghi compie 49 anni. Gli auguri della società e il sogno dei tifosi

L’allenatore amaranto è nato a Piacenza. Da calciatore ha scritto con i suoi gol alcune tra le più belle pagine del calcio italiano.

Una carrellata di foto con la maglia numero 11 della Nazionale durante una gara giocata al Granillo e un fotomontaggio con gli auguri. Così la Reggina Calcio festeggia il compleanno di Pippo Inzaghi che compie oggi, 9 agsoto, 49 anni. Un genetliaco speciale perchè per la prima volta Super Pippo lo celebra da allenatore amaranto. Con la speranza anche che la dirigenza, al momento di spegnere le candeline, gli regali quei giocatori attesi per il definitvo salto di qualità della sua squadra che, a questo punto, non nasconde le ambizioni di vertice.

Filippo Inzaghi da Piacenza rimane nella storia del calcio come uno dei migliori attaccanti italiani. La carriera da calciatore parla per lui: campione del mondo e vicecampione d’Europa con la nazionale italiana rispettivamente nel 2006 e nel 2000, con il Milan ha vinto la Champions League nel 2003 e nel 2007, il mondiale per club nel 2007, lo scudetto nel 2003-2004 e nel 2010-2011, oltre a quello  con la Juventus nel 1997-1998.

Nella classifica dei gol segnati nelle competizioni UEFA per club è sesto a quota 70 reti alle spalle di Cristiano Ronaldo (137), Lionel Messi (121), Robert Lewandowski (81), Raúl (77) e Karim Benzema (73), è il miglior marcatore italiano in Champions League con 50 gol realizzati. Un percorso che prova a ripetere come allenatore anche con la Reggina, dopo avere fatto bene con Venezia e Benevento (guidato in serie A con record).

Caro Super Pippo, la tua cinquatesima candelina spegnila in riva allo Stretto, con un sogno atteso da anni. Auguroni.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo