News

Vibo Valentia, via libera all’adesione al Distretto Turistico Vibonese

Il progetto della Camera di Commercio inizia a muovere i primi passi. Anche il capoluogo ha formalizzato l’adesione.

Il Sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha inviato nella giornata di ieri alla Camera di Commercio di Vibo Valentia la “Scheda di determinazione sulla delimitazione del Distretto turistico dell’area vibonese”.

L’atto rappresenta il punto finale di un lungo iter burocratico, che si è concluso con la delibera di Consiglio Comunale n. 86 del 07.12.2020, attraverso la quale è stato approvato, all’unanimità, il “PROTOCOLLO D’INTESA PER LA DELIMITAZIONE E L’ISTITUZIONE DEL DISTRETTO TURISTICO DELL’AREA VIBONESE”.

Vibo Valentia entra così formalmente a far parte del distretto turistico vibonese che vede come soggetto capofila la Camera di Commercio di Vibo Valentia.

Il distretto turistico è stato costituito in forza della Legge Regionale n. 2/2019, con l’obiettivo previsto dall’art. 1 comma 2, ovvero: riqualificare e rilanciare l’offerta turistica in ambito nazionale e internazionale, di accrescere lo sviluppo delle aree e dei settori dello stesso distretto, di migliorare l’efficienza nell’organizzazione e nella produzione dei servizi, di assicurare garanzie e certezze giuridiche alle imprese che vi operano con particolare riferimento alle opportunità di investimento, di accesso al credito, di semplificazione e celerità nei rapporti con le pubbliche amministrazioni.

Particolare rilevanza assume l’istituzione della c.d. “zona a burocrazia zero”. Una ottima opportunità per il comparto del turismo e per il territorio che l’Amministrazione Comunale di Vibo Valentia, unitamente agli altri partners pubblici e privati, ha inteso perseguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *