Vedere e gustare

Vicoli diVini torna a Vibo Valentia sui luoghi dell’antica Hipponion, tra vino e gastronomia

Per la quinta edizione abbandonato, causa covid, il centro storico della città, l’evento vivrà un’edizione speciale sui luoghi dell’antica città magno-greca.

Si svolgerà sabato 4 settembre nel Parco delle Rimembranze (inizio alle ore 20) a Vibo Valentia la quinta edizione di “Vicoli diVini”. Promosso dall’Associazione Saturnalia, realizzato in collaborazione con il Comune di Vibo Valentia, l’evento enogastronomico più importante della Calabria, punta a valorizzare gli spaccati più belli della città, per questo motivo quuest’anno, anche a causa dell restrizione covid, si è pensato ad una edizione speciale in umo dei luoghi più suggestivi della antica Hipponion.

Le cantine partner dell’evento sono 20, le migliori di tutta la regione:Musica, punti food, showcooking, esibizioni, mostre artistiche e installazioni per un evento che sancisce la rinascita del vino calabrese. Esibendo il voucher all’ingresso, acquistabile esclusivamente in prevendita al costo di 15 euro, si potranno ritirare il calice ed il portacalice, dopodiché verranno consegnati 10 token, ovvero dei gettoni, che daranno diritto ad usufruire di altrettante degustazioni. I ticket potranno essere acquistati online (all’indirizzo https://www.eventbrite.it/e/biglietti-vicoli-divini-2021-168234735623 ) e presso le seguenti attività situate a Vibo Valentia: Vinus Wine, Etoile, Guinness, La locanda dei sapori, Radici e Mammanonvuole.

Inoltre sarà consegnato un token extra che darà diritto a ritirare un cocktail presso lo stand del main sponsor Caffo. Ci sarà uno stand dedicato alla gastronomia che, invece, sarà a cura del Gal-Terre Vibonesi, con i migliori prodotti del territorio, in sinergia con Maccaroni Chef Academy di Cosenza, guidata da Corrado Rossi, che offriranno dei finger food creati con il pane di Mulinum: “Tapas a Km0”.

“Gli avventori di Vicoli diVini non resteranno affatto delusi – promettono gli organizzatori – e potranno degustare pietanze di alto livello grazie alla presenza delle attività del territorio vibonese”.

Tante le prelibatezze di gastronomia da gustare per i viali del parco, si va dal panino con il pastrami e pulled pork offerto da Fabbrica – Enoteca Ristorante, mentre Pasticceria d’Arte proporrà il bauletto degli dei, composto da frittelline ripiene, cantucci, babà in vasocottura e deliziose monoporzioni di dolci.

Don Giovannino proporrà un’accurata selezione di focacce e panini a base di ingredienti territoriali, a sua volta Il Baffone – Enoteca e Norcineria proporràcrostini dal gusto ricercato preparati con salumi e formaggi del territorio impreziositi dal sublime sentore di tartufo. Premiata Forneria, pizzeria napoletana, farà degustare delle pizze con abbinamenti e ingredienti speciali che esaltano i prodotti della nostra terra.

Non solo vino, ma anche arte con lo scultore Antonio La Gamba che coordinerà Vinart: installazioni e mostre dedicate al nettare divino, con artisti italiani e stranieri che esporranno le loro opere nel corso dell’evento. Durante la serata ci saranno le esibizioni live di “Nostres Band”, nonché la performance itinerante della “Orkestrana Street Band” e gli artisti di strada del gruppo “Non c’è pace”.