News

Gazebo della Lega per la campagna a difesa del Made in italy e per il tesseramento a Vibo Valentia

La Lega si schiera a difesa del Made in Italy e delle eccellenze delle produzioni italiane contro Nutriscore, vino senza alcol, carne e latte finti, farine di insetti.

Tesserarsi  significa prendere parte attiva alle battaglie locali e nazionali, prima tra tutte la lotta a difesa del Made in Italy, patrimonio inestimabile del nostro territorio e del nostro Paese. Nel weekend sarà possibile aderire al progetto di Matteo Salvini per impegnare il Governo a difendere in ogni sede i prodotti, le aziende e i lavoratori del settore agroalimentare, parte integrante della nostra storia, cultura e tradizione”. Queste le parole del coordinatore provinciale della Lega, Michele Pagano che, insieme al coordinatore comunale MIno De Pinto, al consigliere provinciale Francesco Artusa, ai reposnsabili delle Commissioni Sanità e Welfare, Francesco Del Giudice e e Donatella Fazio, ed altri simpatizzanti, questa mattina era presente al gazebo informativo montato a Vibo Valentia sul centrale corso Vittorio Emanuele III.

Un gazebo che tra oggi e domani domenica 30 maggio, ha coivolto migliaia di piazze in tuta Italia sia per affrontare questioni locali e nazionali ma anche per aderire alla campagna di tesseramento.

Stamattina il gazebo della Lega era sul corso Vittorio Emanuele di Vibo Valentia, domani, domenica 30 maggio, dalle 10 alle 13 sarà sul Lungomare Colombo di Vibo Marina.