Eventi

Rino Gaetano compie 72 anni e la sua eredità musicale sbarca su tik tok

Dissacrante, ironico, sarcastico, amaro ma anche romantico, alla sua maniera, il cantautore di Crotone, scomparso nel 1981, ha lasciato un vuoto che nessuno ha saputo colmare.

Oggi Rino Gaetano avrebbe compiuto 72 anni. Era nato a Crotone il 29 ottobre del 1950 ma già a dieci anni si era trasferito a Roma con i suoi genitori.

A 41 anni esatti dalla scomparsa canzoni come “Il cielo è sempre più blu”, “Gianna”, “Mio fratello è figlio unico”, “A mano a mano”, il tormentone “Nun te reggae più”, e tanti altri successi, accompagnano il suo ricordo e lo rendono sempre attuale.

Gaetano è un genio prematuramente scomparso che ci ha lasciato sei LP, un live, più numerosi altri brani per viaggiare musicalmente nell’introspezione più profonda, ma al tempo stesso spensierata, dell’animo umano.

I testi delle sue canzoni appaiono leggeri e surreali, ma in realtà sono profondi, paradossali e spesso con sarcasmo smascherano, i modelli strutturali sociali e quelle che sono tutt’oggi le loro criticità, il loro limbo di apparenze, simboli e contraddizioni esplicite ed implicite.

E proprio in occasione del suo compleanno del suo 72.mo, Rino Gaetano sbarca ufficialmente su Tik Tok. Il profilo @rinogaetano_official è stato creato in collaborazione con Alessandro e Anna Gaetano, nipote e sorella del cantautore.

Un innovatore come mio zio sarebbe stato certamente su Tik Tok – spiega Alessandro – . In televisione amava raccontare e creare delle scene, divertirsi e divertire il pubblico creando delle situazioni dinamiche. Le sue musiche e le sue parole ci accompagnano già in ogni momento. Finalmente è possibile anche su questo social ricco di creatività e musica. L’ispirazione della Gen Z si incontra perfettamente con il genio di Rino.“

Io cerco di scrivere canzoni ispirandomi ai discorsi che si possono fare sui tram, in mezzo alla gente, dove ti rendi subito conto dell’andazzo sociale. Non voglio dare insegnamenti, voglio soltanto fare il cronista.

Rino Gaetano

Buon compleanno, Rino

Amo il sale della terra,
amo il sale della vita,
amo il sale dell’amore,
amo il sale che c’è in te.
(I tuoi occhi sono pieni di sale, 1974)