News

Trenitalia e Regione varano una flotta di innovativi Treni Pop per la Calabria

Sui binari calabresi è arrivato il quarto nuovo treno Pop previsto nel programma dell’anno in corso, un ulteriore passo in avanti per il rinnovo della flotta regionale dopo l’arrivo, lunedì scorso, del primo convoglio di ultima generazione di Trenitalia.

Rispettando la tempistica indicata nel Contratto di Sevizio firmato con la Regione Calabria meno di un anno fa, la società di trasporto del Gruppo FS continua a fornire il suo contributo in questo momento difficile per il Paese a causa della pandemia da Covid. I nuovi treni rientrano nelle intese di lunga durata che Trenitalia ha firmato con le singole Regioni, assicurando importanti investimenti con ricadute positive per la qualità del servizio e per l’intero indotto industriale italiano.

l’interno del treno pop

Entro il 2024 saranno 27 in tutto i nuovi convogli, che ridurranno sensibilmente l’età media dei treni regionali. In Calabria arriveranno, inoltre, 10 convogli elettrici a media capacità e 13 innovativi diesel-elettrici prodotti in parte nello stabilimento Hitachi di Reggio Calabria, fornitore di Trenitalia anche per l’intero territorio nazionale.

GLI INVESTIMENTI

La fornitura dei treni rientra nel Contratto di Servizio della durata di 15 anni tra Regione Calabria e Trenitalia, che prevede circa 300 milioni di investimenti, la maggior parte dei quali – 210,2 milioni di euro – è destinata all’acquisto di nuovi treni; 98 milioni di euro saranno invece investiti per la manutenzione e per migliorare le attività industriali sul territorio.

«Un impegno che avevamo preso con l’utenza e le associazioni. La Giunta regionale si è spesa molto per confermare questa convenzione, che aveva bisogno di un nuovo impegno di spesa, ed è riuscita a portarlo a termine». È quanto ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti, Domenica Catalfamo, oggi a Reggio Calabria per la partenza dell’ultimo dei 4 treni Pop, programmati entro il 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *