Politica

Comunali, a Vibo Valentia si va al ballottaggio Cosentino- Romeo

VIBO VALENTIA – Sarà il ballotaggio, il prossimo 23 giugno, a decidere chi sarà il nuovo sindaco di Vibo Valentia. Al primo turno nessuno ha superato la soglia del 50 per cento, per cui occorre tornare alle urne. Saranno Roberto Cosentino per centrodestra ed Enzo Romeo per il centrosinsitra a contendersi l’amministrazione di palazzo Luigi Razza.

I numeri della prima tornata ci dicono che Enzo Romeo è la vera locomotiva e valore aggiunto del centrosinistra. Ha registrato un enorme consenso personale (5.863 preferenze) che vale ben 900 voti in più rispetto al totale del voto delle sue liste (4.967). Romeo ha sottratto consensi, con il voto disgiunto, sia a Cosentino (oltre 500) che a Muzzopappa.
Ben sotto le previsioni il risultato del centrodestra, amministrazione uscente, che ha lasciato a casa Maria Limardo per candidare a sindaco Roberto Cosentino. Deluso anche Muzzopappa che, con il terzo polo, si attendeva qualcosa di più, ma che adesso potrebbe puntare all’apparentamento con uno dei due candidato forte del 29 per cento dei consensi, che potrebbero far prendere l’ago della bilancia a favore dei due contendenti rimasti.

Quanto alla lista più votata, la troviamo nella coalizione di Muzzopappa ed è Cuore Vibonese con il 10,71%, meglio del PD che arriva secondo al 9,91 e di Forza Italia che non va oltre il 9,59 e crolla dimezzando le preferenze rispetto al 2019 (19,71).

I risultati del primo turno relativi ai sindaci

Fonte: Eligendo