News

La tragedia di Carpi, il corpo di Giovanni Bozzolo presto a Tropea per le esequie

Il corpo di Giovanni Bozzolo, iol giovane di Tropea deceduto a seguito di un’esplosione in un garage, a Fossoli, frazione di Carpi in Emilia Romagna, potrebbe essere sottoposto ad autopsia. La data delle esequie, pertanto, sarà fissata solo dopo l’esame dei medici legali chiamati a chiarire le cause della morte.

Il fatale incidente

Nella serata del 23 dicembre un incendio avrebbe innescato una potente esplosione in via Mar Tirreno a Fossoli. Bozzolo e un suo amico erano intenti a riparare una vecchia Renault 4 all’interno del garage della casa in cui Bozzolo viveva in affitto. quando, tra le 20 e le 21, una scintilla avrebbe incendiato una tanica di benzina.

Giovanni Bozzolo si era trasferito a Carpi lo scorso settembre, era un supplente e insegnava matematica al LIceo Fanti di Carpi. L’amico che era con lui, rimasto gravemente ferito, è ricoverato al centro grandi ustionati dell’ospedale di Cesena. Giovanni Bozzolo era figlio del fotoreporter Vittorio Bozzolo, originario di Soverato ma residente ormai da tanti anni a Tropea. 

A Vittorio Bozzolo e alla famiglia vanno i più profondi sentimenti di cordoglio della redazione di ViboSport.