Serie C

SERIE C Iscrizioni ok per le 60 squadre di Lega Pro. Ora la verifica della Covisoc

Soltanto il Teramo non sarbebbe in linea con l’indice di liquidità ma la partecipazione al prossimo campionato non sarebbe a rischio.

Alla fine ce l’hanno fatta tutte e sessanta. Nessuna sopresa, alla fine, per le iscrizioni al campionato di Serie C per la prossima stagione. Anche il Messina è riuscito, con un ripensamento dell’ultima ora di Sciotto, a presentare la domanda di iscrizione e perfino il Teramic che sembrava già out per varie problematiche. Tutti i club hanno ottemperato agli obblighi burocratici e sembrano avere le carte in regola per superare l’esame della Covisoc.

L’unica società che ha qualche problema, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, sarebbe il Teramo, ma il campionato non dovrebbe essere a rischio. La palla passa ora alla Covisoc, che verificherà la documentazioni presentate dei club. Tutto verrà poi ratificato nel prossimo Consiglio Federale, in programma l’8 luglio, ma sembra ci sia poco spazio per tutte quelle società che ambivano alla riammissione o al ripescaggio.

Questa la composizione probabile del Girone C:

Audace Cerignola (promossa dalla D)
Avellino
Campobasso
Catanzaro
Crotone (retrocessa dalla B)
Fidelis Andria
Foggia
Francavilla
Gelbison (promossa dalla D)
Giugliano (promossa dalla D)
Juve Stabia
Latina
Messina
Monopoli
Monterosi
Picerno
Potenza
Taranto
Turris
Viterbese