Calcio

Una Vibonese champagne regala spettacolo e gol, asfaltata la Paganese (foto – video)

Al Luigi Razza, alla prima con il pubblico sugli spalti, finisce 5-2 per i rossoblu. In gol Laaribi, Statella, Spina, Pugliese e Parigi su rigore.

Una spettacolare Vibonese liquida la Paganese con un secco 5-2 finale. Non poteva esserci migliore ritorno ad un Luigi Razza con il pubblico dopo una chiusura che durava dal mese di marzo.

Partita godibile e divertente fin dai primi minuti di gioco che vedono la squadra di Angelo Galfano schierata con un offensivo 4-3-3, mentre Erra risponde con un 3-4-2.Il gol arriva quasi subito, al 10′ è Laaribi a superare Fasan, il raddoppio arriva al 19′ con Statella che approfitta di un doppio errore dell’estremo difensore campano. Sul 2-0 la Vibonese continua ad attaccare e macinare gioco con trame geometriche a tratti spettacolari, la Paganese si difende e non riesce a sfondare nonostante un pressing alto. Le migliori occasioni sono ancora per i padroni di casa. Al 22′ è ancora Laaribi pericoloso, ma il suo tiro in diagonale finisce di poco fuori. Al 36′ ci prova Plescia in contropiede ma il suo tiro viene contrato da un difensore ospite. L’ultima occasione deila prima frazione di gioco è per Statella, ma il suo tiro finisce di poco a lato.

Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 in favore della Vibonese Un risultato legittimato non solo dai gol ma più in generale da una prestazione di assoluta autorevolezza.

Secondo tempo ancora più pirotecnico. Le due squadre si danno battaglia senza risparmiarsi. Erra cambia e passa al 4-3-1-2, con Guadagni dietro Diop e il neo entrato Mendicino, ma è subito la Vibonese a rendersi pericolosa con Plescia che di testa da pochi passi, su cross di Statella, manda alto.

Al 5’ Marco Spina trova la palla sulla ribattuta di Fasan su un tiro di Plescia e non sbaglia mira. E’ il terzo gol rossoblu. Partita chiusa? La Paganese non ci sta. Neanche il tempo di festeggiare che gli ospiti vanno in gol con Diop al 57′, su calcio di rigore concesso per un fallo di Mahrous suo Onescu. Neanche due minuti dopo e Pugliese viene atterrato in area dopo una pregevole triangolazione con Plescia, è rigore che calcia lui stesso segnando il quarto gol per la Vibonese.

La superiorità della Vibonese non sembra essere in discussione. Quando i giochi sembrano chiusi, Scarpa, 41 anni, approfitta di una corta respinta in area di Mengoni su un tiro di Guadagni e accorcia ancora le distanza. Siamo a un quarto d’ora dal termine, segue una girandola di sostituzione che porta in campo anche l’ex di turno Giacomo Parigi. Sarà lui a siglare il gol del definitivo 5-2 su calcio di rigore concesso per atterramento in area di un imprendibile Laaribi servito alla perfezione da Spina. Sono 4′ i minuti di recupero, nel corso dei quali non succede più nulla.

Vibonese-Paganese 5-2

Vibonese (4-3-3): Mengoni; Ciotti (38’st Sciacca), Bachini, Redolfi, Mahrous; Laaribi, Pugliese (16’st Vitiello), Tumbarello (38’st Prezzabile); Spina, Plescia (28’st Parigi), Statella (28’st Montagno). A disp. Marson, Rasi, La Ragione, Berardi, Falla, Ambro, Mattei. All. Galfano

Paganese (5-3-2): Fasan; Mattia (12’st Scarpa), Sbampato, Schiavino, Sirignano (1’st Mendicino), Squillace; Onescu, Bonavolontà (33’st Bramati), Benedetti (12’st Carotenuto); Guadagni, Diop (28’st Isufaj). A disp. Campani, Bovenzi, Esposito, Perazzolo, Cicagna, Curci. All. Erra

Arbitro: Giordano di Novara (assistenti Toce e Lisi di Firenze, 4° Iannello di Messina)

Marcatori: 10’pt Laaribi (V), 19’pt Statella (V), 5’st Spina (V), 12 st Diop (P, rigore), 14 ’st Pugliese (V, rigore), 29’ st Scarpa (P), 44’st Parigi (V, rigore)

NOTE: 181 paganti per un incasso di 2600 euro. Ammoniti: Pugliese, Redolfi (V), Sirignano, Fasan (P). Rec. 0′ pt e 4’st. Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa della presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *