Sport

Covid19, Caffo in ospedale. Per la prima volta non seguirà la sua Vibonese dalla panchina

Domani allo stadio Luigi Razza contro il Potenza, il presidente rossoblu non ci sarà. Non ci sarà neanche mister Angelo Galfano, sostituito da Giovanni Saffioti.

Il patron della Vibonese è stato ricoverato, su consiglio del suo staff medico, all’ospedale di Vibo Valentia, ma solo per motivi precauzionali. Lo stesso Pippo Caffo ha avuto modo di rassicurare i suoi più stretti collaboratori, dicendo di avere solatno un pò di tosse. La notizia è rimbalzata stamattina dalla Gazzetta dello Sport e si è diffusa subito in città.

Domani la sua Vibonese proverà a fare a lui e agli altri,(allo staff tecnico compreso mister Galfano) tra cui un dirigente pure ricoverato, un bel regalo: una vittoria contro il Potenza. “Uno stop di quindici giorni rimette tutto in discussione però conosco la mia squadra, fatta di uomini e professionisti, in cui tutti sono titolari – dice il ds Luigi Condò – Grande fiducia in loro e nel professore Giovanni Saffioti, il quale, venendo meno praticamente tutto l’intero staff tecnico, si è sobbarcato sulle spalle il gruppo in questi giorni di preparazione e domani sarà in panchina a guidare la squadra sotto le direttive di mister Angelo Galfano. Sono convinto che domani faremo una grande partita anche per fare un bel regalo al nostro presidente Pippo Caffo e a tutti gli altri che hanno contratto questo maledetto virus”.

Al presidente Pippo Caffo, a mister Galfano e a tutti i giocatori e componenti dello staff rossoblu vanno gli auguri di ViboSport per una pronta e rapida guarigione. E FORZA VIBONESE!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *