News

KITE FOIL Flavio Ferrone batte anche il maltempo e vince a Torre Annunziata

L’atleta del Circolo Velico Santa Venere Vibo Marina-Tropea si aggiudica la terza tappa del campionato italiano

Flavio Ferrone, atleta di kite foil del Circolo Velico Santa Venere di Vibo e Tropea si aggiudica un’altra tappa del Campionato Italiano di kite foil a Torre Annunziata, in Campania, nello scorso week end proprio mentre il nostro Paese era interessanto da un forte maltempo.

Questo ha reso la gara molto difficile e dura, con vento che soffiava fino a 30 nodi e due metri di onda , che rendevano le vele molto instabili. A ciò si aggiungevano i fiumi in piena che riversavano in mare una quantità di detriti e spazzatura, veri e propri ostacoli per i concorrenti che sfrecciavano a velocità impressionante. Tra gli atleti si sono verificati diversi infortuni con conseguenti numerosi abbandoni per ritiro.

Con la vela più piccola per via del vento, una 9 metri, Flavio ha iniziato in sordina, con un 1,2,2 3 in classifica. Dopo la 4 prova, la giuria ha deciso di interrompere la competizione, saltando un giorno di regate. Domenica però, il vento si è assestato su 16 nodi, condizioni ottimali per Ferrone, che ha infilato tre primi posti di seguito. Dominatore assoluto della classifica si è portato a casa la vittoria di questa terza tappa dal Campionato Italiano, con grande orgoglio per il circolo vibonese.

Il kite foil è una nuova disciplina, che richiede equilibrio e concentrazione. Si possono raggiungere oltre 40 nodi di velocità, per cui gli atleti sono protetti da casco, esoscheletro , gomitiere e ginocchiere. Flavio Ferrone , atleta romano che corre con I colori calabresi, sa bene quanto sia pericoloso questo sport, infatti studia fisioterapia all’università con l’intento di applicarla a quest’ambito. Per ora però, speriamo che continui come concorrente.