Cultura

Mangiare bene fa crescere sani: da Vibo Marina un messaggio ai ragazzi

Ha centrato l’obiettivo l’evento-dibattito voluto dall’associazione Vibo Marina C’è del presidente Fiorillo

VIBO MARINA – Ha riscosso un grande successo domenica scorsa, 17 marzo, a Vibo Marina la giornata di riflessione sulla cattiva alimentazione dei ragazzi voluta dall’associazione Vibo Marina. Non a caso il titolo dell’evento era “Una merenda da paura”, nel corso del quale si è dialogato e dato informazioni sul tema dei disturbi alimentari, a cura della dott.ssa Fiorella Migliarese e dott.ssa Maria Elisabetta Pungitore. E lo si è fatto coniugando anche momenti di divertimento per i più piccoli, come è ormai solito negli eventi del sodalizio guidato dal presidente Attilio Fiorillo. Location dell’evento, dedicato a Federica Monteloene, è stata la parrocchia Maria SS. Del Rosario di Pompei.

“Con questo nostro undicesimo evento ha spiegato Fiorillo -, abbiamo voluto richiamare, per sensibilizzare i più giovani sull’importanza di una corretta alimentazione l’attenzione, che mette sicuramente delle basi per una crescita in salute”.
Una tematica di grande attualità che ha visto una importante partecipazione di tanti bambini e genitori. Molto emozionanti le parole di Mary Sorrentino, mamma dell’indimenticabile Federica Monteleone, la cui vita è stata “strappata” troppo presto. Un momento toccante seguito dalla preghiera di Mons. Enzo Varone.

La giornata si è svolta tra spettacoli, magia e divertimento con la compagnia teatrale “Teatrop” di Lamezia Terme, Laura “Mamma che Festa”, il Mago Massimo Cappuccio, i giganti di Vibo Marina con un laboratorio creativo dove i bambini hanno realizzato delle maschere, e per i più grandi karaoke con Miriam e Vincenzo. Laboratorio creativo “Masterchef: oggi pasticcio io” con Domenico Cirianni (pasticceria La Mimosa) e Emanuela Minasi dove i bambini hanno contribuito a decorare le zeppole in occasione della festa del papà.

A conclusione l’associazione Vibo Marina C’è ha ringraziato, consegnando delle targhe, Enzo De Maria presidente Pro Loco Vibo Marina, la Marpesca Srl, la Lory Volley Pizzo, il presidente Piero Sorrentino e l’allenatore Pino Ventrice del Boys Marinate, lo storico Antonio Montesanti, Massimo Cappuccio Illusionista e Luigi D’Agostino attivista di Vibo marina c’è.
Inoltre, sono stati premiati con il Premio Fedeltà: Guglielmo Galasso presidente WWF e Roberta Cannizzaro presidente Amore Randagio.

La galleria fotografica

Clicca sulla foto per ingrandirla