Volley

Serie D ferma per covid ma la Lory Volley Pizzo vince il campionato della solidarietà

La societò napitina che è in vetta al torneo regionale, continua la raccolta fondi per la ricerca medica.

Ebbene sì c’è chi vince anche quando il campionato è fermo. Si tratta della Lory Volley Pizzo che continua incessante il suo impegno nella solidarietà. Dopo la prima donazione effettuata alla fondazione Heal nel mese di dicembre, ora è toccato all’Associazione Mario Campanacci di Bologna ricevere in dono il frutto di una raccolta di denaro ( grazie ad una riffa natalizia molto fruttuosa) .

La destinataria della donazione è un’associazione che si occupa di ricerca nel campo dei tumori muscolo-scheletrici e del sostegno alle famiglie investite da queste gravi patologie. L’ Associazione è attiva presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli dove segue e conduce importanti progetti di ricerca.

La Lory Volley e tutti i suoi sostenitori continuano a sorprendere investendo ancora una volta nella solidarietà e rivolgendo l’attenzione a chi soffre o si trova in difficoltà . ça società ci tiene a ringraziare tutti i partners commerciali grazie ai quali affronta con serenità tutti gli impegni sportivi e che consentono quindi di dedicare tempo e forze alla raccolta fondi per le 3 Associazioni che fanno parte attualmente del progetto , tutti i sostenitori e tutte le giocatrici e atlete dalla più piccola alla più grande per la grande sensibilità dimostrata in questi mesi di percorso insieme.

Chiusa questa campagna la Lory Volley è già all’opera per la terza donazione che spetterà alla Sassolini Onlus di Catanzaro e prevista per il periodo di Pasqua. Nel frattempo la società accoglie il giovane dirigente Domenico Muzzì che a soli 18 anni appena compiuti ha deciso di entrare a pieno titolo nel team e di dare il suo prezioso contributo al progetto .

Sperando che presto si possa tornare presto a giocare il campionato , la Lory Volley sta preparando il girone di ritorno da capolista indiscussa della serie D femminile.